Regolamento

riservato ai laureati

in Psicologia e in Medicina e Chirurgia

Clicca qui per scaricare il regolamento

Il corso intende offrire un’esperienza formativa di tipo specialistico ed è riservato ai laureati in Psicologia e in Medicina e Chirurgia, iscritti ai rispettivi albi professionali, che dimostrino una valida e specifica motivazione ad agire nell’ambito della psicologia clinica e della psicoterapia.

Tenuto conto dell’importanza fondamentale e del ruolo peculiare che svolge lo psicoterapeuta nell’azione terapeutica, è richiesto ai partecipanti, come requisito indispensabile ai fini del conseguimento del Diploma del Corso, un’esperienza di Psicoterapia Personale ad orientamento psicodinamico/psicoanalitico, realizzata con psicoterapeuti riconosciuti validi dal Comitato Direttivo della Scuola, non appartenenti al corpo docente dell'Istituto e che duri almeno per l’intero quadriennio di scuola (50 ore minime all’anno). L’esperienza di Psicoterapia individuale, nel caso non fosse già in atto o conclusa all’inizio del corso di Specializzazione, deve comunque avviarsi prima dell’inizio del secondo anno del corso stesso.

Organi direttivi

- il presidente
- il consiglio di amministrazione
- il comitato scientifico
- il comitato direttivo
- il direttore della scuola
- i docenti della scuola e consiglio dei docenti

Attestati di frequenza

Dietro richiesta dell’allievo, la Segreteria della scuola rilascerà un attestato di frequenza che segnali la sua partecipazione al corso, specificando il monte ore delle attività didattiche frequentate; Alla fine di ogni anno la Segreteria rilascerà, a tutti gli allievi, un attestato annuale di frequenza; Agli allievi che hanno concluso il proprio iter formativo, superando con esito positivo tutte le prove in esso previste, compresa quella finale, verrà rilasciato un diploma che attesti l’avvenuta Specializzazione in Psicoterapia Psicoanalita

Esame finale di specializzazione

Nell'esame finale di specializzazione verrà chiesto all’allievo di scrivere una tesi di specializzazione su un caso clinico seguito in supervisione e di sostenere una discussione orale in cui sarà richiesta l’esposizione degli aspetti teorici e clinici attinenti il caso seguito.

Il corpo Docenti

I Docenti della scuola sono nominati dal Consiglio di Amministrazione dell’I.I.P.P. su proposta del Comitato direttivo. Il corpo insegnante dell’I.I.P.P. è formato da docenti e ricercatori delle Università italiane e straniere nonché da personale di specifica e documentata esperienza nel settore della psicoterapia ed è suddiviso in:
a) didatti caratterizzanti
b) didatti
c) docenti esterni
d) docenti interni.

Attività formativa e attività di tirocinio

Le attività didattiche e seminariali si svolgeranno per alcuni weekend al mese, presso la sede dell’Istituto sita in via XII Gennaio 34, 90141 Palermo; Le attività di tirocinio (minimo 150 ore annue) devono essere svolte dagli allievi presso strutture convenzionate, di carattere pubblico o privato, dietro approvazione (per ogni singolo caso) del Collegio dei Docenti e sempre che dette strutture corrispondano ai criteri richiesti dalla legislazione in vigore.

Valutazione del profitto

Per ogni anno di corso è prevista una valutazione del profitto. Le modalità e gli strumenti di valutazione del profitto degli allievi saranno decisi da tutti i docenti che esplicano la propria attività in ogni singola annualità, di comune accordo. La decisione dei docenti verrà valutata e approvata durante una riunione del Consiglio dei Docenti. Il risultato di questa valutazione complessiva, correlato con quelli ottenuti nella verifica finale relativa ad ogni disciplina della specifica annualità, va riportato sul libretto dell’allievo e, debitamente verbalizzato, va consegnato presso la segreteria della scuola. Il risultato positivo dà diritto all’allievo al passaggio all’anno successivo del corso